Sono proprio un ignorante…

Alcune domeniche fa vado in Chiesa per assistere alla S.Messa.Viene distribuito il " Messaggio di Sua Santità Benedetto XVI per la celebrazione della Giornata Mondiale della Pace".Durante l'omelia giornaliera, visto che mi distraggo in continuazione ( se passa una bella ragazza quella rimane bella anche in un luogo dove non si dovrebbe distrarsi ed io invece mi distraggo), decido di leggere l'opuscolo con il messaggio del Papa.Mi trovo un pò in difficoltà a leggere concetti , che seppure diretti alle folle di genti–vedi parabole, discorso della montagna e similari che fece Gesù Cristo , ma in modo comprensibilissimo—-non  riesco ad apprendere nella loro totalità in prima lettura!!! Sarà colpa del rincoglionamento in arrivo o di qualche bel sedere che sta passando….non lo so!!!Sta di fatto che mi trovo a dover leggere ogni frase almeno due volte per collegarla ai concetti in essa espressi.Ad un certo punto leggo " …si rende qui evidente la profonda insufficienza di una concezione relativistica della persona, quando si tratta di giustificarne e difenderne i diritti. L'aporia in tal caso è palese…e qui mi blocco!!!Cosa significa " aporia"'?? La mia mente torna indietro ai tempi del liceo (scientifico) mi torna in mente il mio esame di maturità dove si subivano 5 scritti ed 8 orali, mi ricordo l'approvazione del professore-membro esterno-che mi interrogò su storia e filosofia trovandomi abbastanza preparato, ma alla memoria non mi torna il significato di " aporia". A questo punto smetto di leggere l'opuscolo prefissandomi di indagare sul significato di detto termine. Oggi,in ufficio e davanti al PC mi torna in mente quella parolina….la cerco con google ..ed il risultato è il seguente  " Il termine greco aporìa significa letteralmente "dubbio". L'aporia è la difficoltà irrisolvibile che fa riferimento a un determinato procedimento razionale. Sono esempi di aporia il paradosso di Zenone sul movimento o le difficoltà inerenti alla dimostrazione del concetto di infinito e divisibilità infinita. L'aporia è dunque una impasse logica legata ad uno stato oggettivo del problema, nel quale la realtà che si mostra nell'esperienza entra in conflitto con la realtà mostrata dalla logica.
Non mi sembra , a questo punto , che il messaggio del Papa possa ritenersi indirizzato, per essere ovviamente compreso, a tutte le genti, considerati termini usati…..o il solo ignorante della terra sono io??
Fatemi sapere. Grazie

Sono proprio un ignorante…ultima modifica: 2007-01-22T17:58:24+01:00da scorpio441
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Sono proprio un ignorante…

  1. Il “potere” della chiesa si è sempre nascosto dietro discorsi pomposi e incomprensibili alle masse. Di proposito. Per darsi un certo “tono”. Quando però si mettono in testa di interferire con le leggi italiane (cioè sempre) usano un linguaggio comprensibiliss imo. Io lo chiamo paraculismo. Dove ismo sta per oltre misura. Buona serata. A.

Lascia un commento